Melodrum

Il gruppo nasce all’inizio del 2014 da un’idea di Francesco Brancato e Salvatore Spano con l’intento di rielaborare opere del patrimonio musicale eurocolto attraverso l’estetica musicale del jazz.

Qualche mese dopo esordisce alla Reggia di Venaria Reale con un concerto dedicato ai personaggi femminili dell’opera lirica, che verrà poi replicato ai Musei Vaticani (CdV) per la rassegna “Il bello da sentire”.
Da quell’esperienza nasce il primo lavoro discografico dal titolo “Perspectives” (2015) che conta anche la partecipazione del contrabbassista Luca Curcio, del sassofonista Emanuele Cisi e del percussionista Gilson Silveira.
Il CD verrà poi presentato in varie parti d’Italia presso rassegne e festival di musica teatro e letteratura tra cui Il Salone del Libro di Torino (2015), Il Festival Internazionale di Nuoro Jazz (2016), e il Pubblico Dominio Open Festival (Torino, 2016).
Nel 2016 il Conservatorio di Torino gli commissiona un concerto originale sulla musica di Antonio Vivaldi che vedrà la luce nel 2017 presso l’Auditorium Vivaldi di Torino in occasione delle celebrazioni dell’Anno Vivaldiano, e che rappresenta il fulcro del lavoro discografico appena pubblicato.